Caro Prof. Bacconi,
La ringrazio per avermi introdotto in un mondo, dove allenare è creatività, dove posso usare delle bacchette di legno per allenare il tocco del piede sul pallone, dove sono invitata a stimolare la testa delle mie allieve in primis, dove “se ci abbassiamo un po’, all’altezza degli occhi dei bambini, scopriamo un nuovo mondo” come ha fatto lei del corso durante la sua prima lezione.
Grazie ancora.