Da qualche domenica il Milan ha ricominciato a vincere, nonostante continui ad avere problemi evidenti in difesa. Contro la Roma è stata una vera prova di forza. Intorno a Ibra c’è ora una squadra che corre.

Gli attaccanti non danno punti di riferimento agli avversari, creando spazi invitanti per gli inserimenti centrali di Aquilani e Nocerino ed esterni di Abate e Zambrotta.

Questo dinamismo unito alla qualità dei giocatori d’attacco sta facendo tornare il Milan sui livelli dell’anno scorso. Resta da sistemare (e non è poco) la fase di non possesso.