Ieri, uscendo dalla trasmissione Europa Stadio, dove avevo appena fatto vedere come l’Irlanda avrebbe cercato di attaccare il “castello” azzurro, mi sono imbattuto in un volto familiare… sorridente, cazzeggiante…. come al solito. Piero Chiambretti, torinese doc, si stava preparando per la sua trasmissione radiofonica sugli Europei in questo caso proprio sulla partita dell’Italia.

Una foto, due chiacchiere…. entrambi (lui ed io) rigorosamente accompagnati dai rispettivi registi… un bel feeling, la voglia di incontrarci nuovamente… magari alla luce del sole (di questi tempi c’è anche a Torino).

Poi tutti a vedere la nostra Italia, qualche patema, qualche errore di troppo (anche di Pirlo sigh!) ma alla fine l’abbiamo sfangata. Ora inizia il nostro Europeo dicono tutti… perchè finora cos’era? Il torneo di Marina di Pisa?