INTER RADAR PERFORMANCE 6

L’Inter perde sincronia (Concentrazione 5.5) quasi subito per poi focalizzarsi nuovamente sul match solo nel finale. La forza (6,5) e le qualità (7) ci sono quello che manca per larghi tratti è l’intensità (5).

Inter Radar Performance 6

DIFESA – ZANETTI RADAR PERFORMANCE 6,2

Esperienza e personalità gli permettono di giocare in tutti i ruoli di difesa e centrocampo (Concentrazione 6,5). In questo caso parte come terzino sinistro poi trasloca a destra per mettere un freno a Gomez e ci riesce (Forza 6,5). E’ ancora il punto di riferimento per tutti (Empatia 6).

Zanetti Radar Performance 6

CENTROCAMPO – POLI RADAR PERFORMANCE 6,6

L’ex doriano entra insieme ad Obi nella ripresa e cambia il volto dalla squadra e l’andamento della partita grazie alla carica agonistica (Concentrazione 7), alla grande corsa (Forza 7) e al ritmo impressionante (Intensità 7). Dovrebbe giocare sempre.

Poli Radar Performance 6,6

ATTACCO – FORLAN RADAR PERFORMANCE 7

Una partita eccezionale anche in chiave futura. Posizionato come esterno sinistro si fa trovare sempre pronto sui cambi  di gioco (Concentrazione 7,5) in un ruolo non proprio suo. I cross non sempre sono perfetti (Qualità 6,5) ma ha mostrato grande temperamento (Intensità 7) e cambio di passo nell’ “1 contro 1” (Forza 7). In più il gol e l’assist. Il migliore in campo.

Forlan Radar Performance 7