Giorni intensi quelli vissuti tra gli Uffizi e Palazzo Vecchio a Firenze grazie agli Screenings organizzati dalla Rai e dal suo direttore commerciale Avv. Luigi De Siervo.

Per Adriano Bacconi è stata l’occasione per incrociare tanti amici e tanti interlocutori delle proprie attività professionali. Innanzitutto gli amici di Rai Sport. Erano infatti presenti al convegno di apertura sui valori dello sport il direttore Eugenio De Paoli e il vice-direttore, nonchè curatore di 90° Minuto, Jacopo Volpi. Con loro Adriano Bacconi ha tenuto un simpatico siparietto anche durante la conferenza stampa dell’imminente Confederation Cup quando, chiamato in causa in diretta tv da Alessandro Antinelli, ha improvvisato un’analisi tattica di come Prandelli dovrà affrontare Messico e Giappone. Osservatore attento anche il tecnico viola Vincenzo Montella.

Biblio copy

La prima giornata si è svolta nello splendido scenario della Biblioteca degli Uffizi

Nel corso dalla giornata di apertura anche una interessante tavola rotonda sulle problematiche dei diritti tv. Il sindaco di Firenze Matteo Renzi, il neo Presidente del CONI Giovanni Malagò e il vice direttore generale della RAI Gianfranco Comanducci hanno impreziosito l’evento con la loro testimonianza.

Nella seconda giornata si è svolto un convegno coi Club Channels europei tra cui quelli di Bayern Monaco, Arsenal, Manchester Utd., Liverpool. A moderare il dibattito due giornalisti di Rai Sport nati all’interno di Roma Channel Simona Rolandi e Marco Lollobrigida.

Bacconi coi colleghi di Rai Sport Rolandi e Lollobrigida

 

Tommaso Prennuchi e Arnaud Van Schevensteen con cui Bacconi sta progettando Football Classic Channel

Tommaso Prennuchi e Arnaud Van Schevensteen con cui Bacconi sta progettando Football Classic Channel