Nell’Aula Magna di Coverciano è stato presentato da Michele Uva e Gennaro Testa il Progetto di Biblioteca Digitale. E’ stato costruito un archivio per la rassegna stampa digitale e cartacea. Si è usata una classificazione con standard internazionale. Si spazia dai moduli dalla economia al management, dalla psicologia alla gestione, alla narrativa, alla sociologia nel calcio. Il calcio come settore produttivo che accende passione ad ogni livello. Il materiale classificato sono 3312 libri, 1282 tesi, 54 periodici, 44 enciclopedie e dizionari, al diritto dello sport formati da 24 video, 1169 documenti appartenenti alla Documentazione del Centro Studi Figc.

La tesi di laurea discussa da Bacconi in Francia nel 1994

Tra i documenti ritrovati e pronti ad essere archiviati e digitalizzati anche i riconoscimenti ottenuti all’estero dai nostri allenatori. Tra questi Gennaro Testa, sociologo e responsabile della e-library del Settore Tecnico FIGC, ha mostrato ad Adriano Bacconi la maitrise conseguita a Dijon in Francia nel 1994 dal titolo “Comparazione quantitativa di tre gesti tecnici apparentemente simili in sport di squadra differenti”.

Adriano Bacconi nella biblioteca di Coverciano

 Il link per navigare nella libreria digitale è http://biblioteca.figc.it/