INTER RADAR PERFORMANCE 5,3

Un’Inter deludente non riesce quasi mai a mettere in difficoltà l’Atalanta con un 4-4-2 troppo scolastico (Qualità 6), giocando sotto ritmo (Intensità 4,5) e crollando alla distanza (Forza 5).

Inter Radar Performance 5,3

DIFESA – SAMUEL RADAR PERFORMANCE 6

Se la cava con mestiere fintanto che resta in campo Marilungo a cui prende presto le misure. Strappa il minimo sindacale in tutti i parametri del Radar Performance anche se nel finale va un pò in affanno anche lui sui guizzi aerei di Gabbiadini.

Samuel Radar Performance 6

CENTROCAMPO – POLI RADAR PERFORMANCE 6,2

Difficile trovare un migliore in un centrocampo che fa acqua da tutte le parti. Poli si merita la sufficienza se non altro per l’applicazione (Concentrazione 6,5) e per essere uno dei pochi che corre anche senza palla (Intensità 6,5). Per il resto svolge il compitino e niente più.

 

Poli Radar Performance 6,2

ATTACCO – PAZZINI RADAR PERFORMANCE 5,4

Imbarazzante il reparto offensivo dell’Inter e visto il rendimento di chi ha giocato non si capisce l’esclusione per tutta la gara di Forlan. Il meno peggio Pazzini si salva per impegno (Forza 6) e poco altro.

Pazzini Radar Performance 5,4