RADAR PERFORMANCE ROMA – 8,4

Inevitabile la valutazione molto alta per gli uomini di Luis Enrique. Lo spettro pentagonale è quasi tutto giallorosso segno di una prestazione esemplare quasi da tutti i punti di vista. La squadra è stata perfetta in particolare come Empatia (10), cioè come capacità di esprimere un gioco collettivo con i singoli giocatori sempre connessi tra loro. Elevata anche la Concentrazione (9), soprattutto per la capacità mentale di essere in partita dal primo minuto di gioco.

Radar Performance Roma 8,4

 

BEST PLAYER

DIFESA – JUAN 7,4

Il difensore brasiliano è tornato sui livelli dell’era Spalletti. Sembra completamente a suo agio negli schemi di Luis Enrique. Imposta l’azione e copre gli spazi vincendo sempre i duelli individuali. Il Radar Performance sottolinea la sua buona prestazione atletica (Forza, 8) e la sua attenzione in tutti i momenti della partita (Concentrazione, 8).

 

Radar Performance Juan 7,4

 

 

CENTROCAMPO – GAGO 7,4

Premiato il giocatore argentino per aver interpretato alla perfezione il ruolo di metodista. Si abbassa tra i difensori centrali per impostare l’azione in fase di possesso e si alza vicino ai mediani per facilitare il pressing. Il Radar Performance esalta la sua capacità di stare al centro del sistema nervoso della squadra (Empatia, 9).

Radar Performance Gago 7,4

ATTACCO – TOTTI 8,2

 

Il capitano alla caccia di record entra in campo con grande determinazione (Concentrazione, 10) e attento ai compiti che il suo allenatore gli ha assegnato. L’autoefficacia (Qualità, 9) è quasi massima tanto da essere sempre al centro del gioco (Empatia, 8). Il gol rendono quasi perfetta la sua prestazione.

Radar Performance Totti 8,2