JUVENTUS RADAR PERFORMANCE 8,3

La grande aggressività messa in campo sin dai primi minuti (Forza 9) sorprende la Fiorentina che perde subito il controllo del gioco. Le combinazioni centrali dei bianconeri sono frutto della grande concentrazione (9) e qualità (8 ) dei singoli oltre che delle strategie vincenti del suo allenatore che mette sempre il collettivo davanti a tutto (Empatia 8 ).

Juventus Radar Performance 8,3

DIFESA – CACARES RADAR PERFORMANCE 6,5

Un’altra prestazione positiva dell’uruguagio che oltre ad avere grandi capacità nell’1 contro 1 (Forza 8 ) ha personalità e imposta spesso l’azione avanzando anche oltre la metà campo (Empatia 7). Una sola sbavatura rimediata da lui stesso. Per il resto tanta abnegazione (Concentrazione 7) e buona intensità (6,5).

Cacares Radar Performance 7

CENTROCAMPO – PIRLO RADAR PERFORMANCE 8,2

Difficile pensare di poter giocare meglio di Pirlo a calcio. Prende in mano la squadra e fa girare il gioco a suo piacimento (Empatia 9). Eccezionale lucidità e precisione nei lanci (Qualità 9). Rispetto al solito si propone anche di più in avanti (Forza 8 ) riuscendo così a dare di più anche in fase di finalizzazione.

Pirlo Radar Performance 8,2

 

ATTACCO – VUCINIC RADAR PERFORMANCE 8,4

Un Vucinic così non si era mai visto in Italia. Attentissimo nei movimenti di smarcamento (Concentrazione 8 ), determinato nel cercare la conclusione a rete (Forza 8), lucidissimo e ispirato nella rifinitura (Empatia 9), sempre nel vivo del gioco (Intensità 8 ). E tutto questo condito con una tecnica sopraffina (Qualità 9). Alla fine restano appesi al suo score un gol e 3 assist vincenti. Se la capacità realizzativa della Juve balza al 38% il merito è soprattutto suo.

Vucinic Radar Performance 8,4