JUVENTUS RADAR PERFORMANCE  7,2

La Juventus elimina l’Udinese dalla lotta scudetto con una prestazione eccellente dal punto di vista dello spirito di squadra e dell’atteggiamento (Empatia 8). Soffre però fino alla fine perchè si concede delle pause frutto di errori di concentrazione (6) ma anche di alcuni cali di intensità (6,5). Ha la fortuna che la qualità (7,5) e la forza (7,5) del centrocampo fanno la differenza.

Juventus Radar Performance 7,1

BARZAGLI RADAR PERFORMANCE  8

E’ lui lo scudo della Juventus. Chiude tutti i varchi con lucidità (Concentrazione 9). La condizione fisica lo aiuta (Forza (8,5), ormai è il vero punto di riferimento per tutti i compagni nella fase difensiva (Empatia 8). Fantastica la chiusura sul cross basso di Basta a metà del secondo tempo. Con la cura Conte è migliorato molto anche nella costruzione del gioco (Qualità 7,5).

Barzagli Radar Performance 8

GIACCHERINI RADAR PERFORMANCE 7,7

Ancora una grande prestazione dell’ex cesenate, in gol con Roma e sempre pungente anche contro l’Udinese. Trova subito la posizione dando profondità al gioco (Concentrazione 8), salta spesso l’uomo subendo falli anche plateali (Qualità 7,5). Stupiscono la sua velocità (Forza 7,5) e la continuità di gioco (Intensità 8).

Giaccherini Radar Performance 7,7

MATRI RADAR PERFORMANCE 7,9

L’attaccante segna due gol pesanti simili come logica tattica. In entrambe le situazione è il riferimento offensivo della squadra. Sull’1-0 la manovra è avvolgente e lui attacca la porta, nel 2-0 l’azione è verticale e lui protegge palla spalle alla porta prima di girarsi e incrociare. Il poligono del Radar Performance è quasi equilatero, segno di una prestazione completa, con un picco sulla Forza (8,5) perchè sta partcolarmente bene sulle gambe e regge sempre l’urto degli avversari.

Matri Radar Performance 7,9