“Serate come quelle di ieri sera caricano all’inverosimile chi ama il calcio e ripagano di tante amarezze subite quotidianamente visti i tanti “sordo-muti”, come dici tu, dell’ambiente.
Grazie di cuore a te, per quello che fai.
Per alimentare i dubbi di noi appassionati veri, per offrire un punto di vista alternativo, moderno e affascinante, alla mediocre mentalità dominante.
Per la tua continua ricerca sul campo e fuori, per la messa in discussione di inutili dogmi, per l’attenzione a dettagli che ai più passano inosservati e invece fanno la differenza.
Sei un grande professionista e un esempio da seguire.
Un caloroso abbraccio sperando che sempre più occhi si possano aprire verso una nuova modalità di intendere e operare nel nostro amato calcio. M. Bitti”