Alla Domenica Sportiva penso si  sia aperta una discussione intrigante sulla compatibilità delle coppie gol, prendendo spunto dalla ricerca di mercato che sta facendo il Milan per sostituire Pato.

Penso che l’intuizione di Galliani di puntare di Tevez, subito imitato da Leonardo, fosse giusta. Come la case history con Cassano dimostra, il partner ideale di Ibra è un giocatore bravo tecnicamente ma mobile, che vada molto in fascia e lasci liberi i corridoi centrali.

Pato è l’opposto di questo prototipo. E’ una prima punta classica che gioca sul filo del fuorigioco e in una posizione molto accentrata, come le immagini della gara col Bologna dimostrano…

Pato-Ibra