I reportage ampi e dettagliati del Quotidiano Nazionale e de Il Tirreno descrivono oltre ai contenuti anche l’atmosfera di allegria e partecipazione collettiva che si respirava martedì pomeriggio all’Ippodromo di San Rossore durante la festa dedicata alle famiglie della Pisa Soccer School.

Bacconi tra il Prof. Casarosa, docente di Scienze Motorie, e Lucescu

Gran merito della buona riuscita dell’evento va agli studenti di Scienze Motorie che hanno organizzato le attività dei bambini accorsi in massa coi loro genitori. Stimolati da Preside del SIUSM Prof. Gino Santoro e coordinati dal Prof. Simone Casarosa, docente di Giochi Sportivi, gli istruttori hanno seguito i Pulcini delle diverse Società sportive in percorsi tecnici e ludici, alternandosi con Fabio Brucini che insegnava loro le tecniche di respirazione diaframmatica e Diego Fabbrini che in un’area dedicata mostrava loro i fondamentali tecnici davanti alla super slow motion, di cui presto saranno disponibili le elaborazioni video.

Questo era uno dei messaggi forti che si voleva far passare. Per rendere felici i piccoli che iniziano l’attività sportiva occorre personale qualificato, motivato, giovane. Uno dei principali obiettivi della Pisa Soccer School è di specializzare, attraverso il corso che inizierà il 20 giugno a Santa Croce in Fossabanda, e introdurre così nelle Scuole Calcio pisane, proprio chi ha queste caratteristiche.

Una metodologia insipirata a principi interdisciplinari e orientata all’apprendimento cognitivo vuole portare sui campi di calcio anche le studentesse di Scienze Motorie e le bambine delle scuole elementari come già avviene in realtà evolute come la Germania e la Svizzera.

Diego Fabbrini, palleggia a San Rossore

Il patto di reciprocità sottoscritto dalle società affiliate prevede proprio l’impegno ad impiegare queste figure professionali sin dalla prossima stagione agonistica. Invitiamo quindi laureati e studenti di Scienze Motorie di prendere visione del bando in home nel sito della PSS.

 

Rassegna stampa dell’evento Giocare coi Giovani svoltosi il 29 maggio a San Rossore

Quotidiano Nazionale 30/5

Il Tirreno 31/5