Ieri sera alla Domenica Sportiva Adriano Bacconi ha svelato un retroscena sull’uomo del giorno Paulo Dybala. Fu Gustavo Torregiani a introdurlo per primo in Italia circa un anno quando il ragazzino iniziò a segnare i suoi primi gol con l’Istituto di Corboba.

Il campione del mondo di biliardo nativo proprio della cittadina argentina e molto amico di Bacconi cercò in tutti i modi a convincere, tramite  l’avv. Katia D’Avanzo, il Presidente della Lazio Lotito a prendere il talento dell’Istituto già a gennaio scorso. Non se ne fece nulla e a giugno Dybala è approdato a Palermo. Avendo passaporto italiano e non avendo ancora giocato con l’argentina, sarebbe convocabile anche da Prandelli.