Il Presidente del Settore Tecnico Roberto Baggio non ha voluto far mancare il suo sostegno agli studenti della Pisa Soccer School che da domani sera si ritroveranno sui banchi di Santa Croce in Fossabanda.

L’ex Divin Codino ha ribadito la validità e l’importanza del progetto che sta nascendo sotto la Torre Pendente e che è ormai il prototipo di riferimento della FIGC per fare in tutte le regioni d’italia dei Centri di Formazione che abbiano come obiettivo la crescita degli standard formativi nelle scuole calcio. Un pò sulla falsariga di quanto fatto già una decina di anni fa in Germania.

Si tratta di un saluto informale, amichevole, confidenziale che vuole incoraggiare il numeroso gruppo di studenti che si sono iscritti al primo corso di base della PSS.

Roberto Baggio in queste settimane è anche lui sui banchi di scuola, quelli di Coverciano, dove sta chiudendo il suo percorso accademico per ricevere la Licenza Uefa Pro. La tesi che andrà a discutere con Renzo Ulivieri, direttore della scuola, è “Studio del 4-3-3, analisi di alcune squadre nella stagione 2011/12”. Una tesi molto interessante che prende in esame fase di possesso, di non possesso e di transizione di Barcellona, Roma, Ajax, Vitesse, Juventus, Pescara, Arsenal e Chelsea.

Vista la vicinanza umana, professionale e fisica tra Roberto Baggio e la Pisa Soccer School chissà che non sia possibile vederlo apparire a Pisa insieme ai nostri corsisti e docenti nei prossimi giorni. Nel frattempo godiamoci il suo video messaggio.

Nella foto Roberto Baggio durante una riunione svoltasi l’estate scorsa al Centro Sportivo Vismara del Milan AC, insieme ai gruppi di lavoro organizzati da Adriano Bacconi per definire le linee guida metodologiche del Settore Tecnico per i Centri di Formazione. Tra gli altri si riconoscono il direttore della Pisa Soccer School Massimo De Paoli e alcuni docenti come Simone Casarosa e Alfredo Magni.