ROMA RADAR PERFORMANCE 5,6

Al “Barbera” si è vista una Roma razionale e concentrata (7), molto applicata anche nella fase di non possesso palla (Empatia 7). La maggior compattezza ha permesso di esprimere a tutti le proprie qualità (7,5) ad eccezione forse di capitan Totti, questa volta un pò sotto tono. Che Luis Enrique abbia finalmente trovato l’equilibrio giusto?

Roma Radar Performance 6,9

 

DIFESA –  KJAER RADAR PERFORMANCE 6,7

Nonostante dalle sue parti si aggiri un tipo per niente raccomandabile come Miccoli, il difensore giallorosso gli prende subito le misure (Concentrazione 7), forse perchè lo conosce bene, forse perchè la squadra lo aiuta (Empatia 6,5), fa una delle sue migliori partite con la maglia della Roma (Forza 7).

Kjaer Radar Performance 6,7

 

CENTROCAMPO – DE ROSSI RADAR PERFORMANCE 7,5

Il migliore in campo. Quando il Palermo attacca centralmente sui legge le linee di passaggio e gioca di anticipo (Concentrazione 8) facendo ripartire sempre la Roma (Qualità 7,5). Quando i padroni di casa provano dalle fasce e vanno al cross De Rossi si abbassa diventando un difensore aggiunto (Empatia 8). Una prestazione di forza (7) e carattere (Intensità 7).

De Rossi Radar Performance 7,5

ATTACCO – LAMELA RADAR PERFORMANCE 6,7

Mancava un pò dal podio del Radar Performance ma questa volta Lamela sfoggia una prestazione di grande qualità (7,5). Folgorante l’assist iniziale per il gol di Borini ma è costante la sua presenza nel gioco (Intensità 6,5). Brillante nell’1c1 (Forza 6,5) e ben connesso col resto della squadra (Empatia 6,5).

Lamela Radar Performance 6,7