I tantissimi allenatori e dirigenti sportivi arrivati a Bologna per il corso Calcio 4D promosso da UISP e CSI sono rimasti impressionati dalle novità proposte da Adriano Bacconi nella giornata di apertura.

Grande l'attenzione degli oltre 50 corsisti presenti alla lezione di Adriano Bacconi

Grande l’attenzione degli oltre 50 corsisti presenti alla lezione di Adriano Bacconi

Al centro dell’attenzione l’importanza del modello prestativo nei processi decisionali e predittivi. Si è parlato così molto di Match Analysis sia dal punto di vista tecnologico sia da quello concettuale.

Il videostich real-time di Sentio che mostra tutti i 22 giocatori in campo
Ospite d’onore il matematico Mr. Alemdar Serdar che insieme all’Università di Istambul ha fondato la Exa-Tech, una start up che ha il suo software di punta in Sentìo. Si tratta di tool a rilevamento ottico (tracking system) che permette di valutare le performance di giocatori e squadre.

Mr. Alemdar spiega che il sistema può essere allargato anche al basket
Insomma i big data entrano nella aule dei corsi Calcio 4D come nella vita di tutti i giorni.

Bacconi e Alemdar durante la lezione sulla Match Analysis

Bacconi e Alemdar durante la lezione sulla Match Analysis

Umberto Molinari, responsabile del progetto per la UISP di Bologna si è congratulato coi relatori al termine della prima giornata dando a tutti appuntamento a sabato 9 novembre al Centro Medico-Sportivo Isokinetic di Casalecchio dove i corsisti scenderanno in campo sotto al guida del direttore tecnico del corso Adriano Bacconi e dei docenti della Horst Wein Association.

Bacconi alla lavagna della Tacktifol spiega il controllo orientato

Bacconi alla lavagna della Tacktifol spiega il controllo orientato