Continuiamo a pubblicare brevi stralci delle lezioni di Pisa. Oggi parliamo delle traiettorie di passaggio. Come sempre si parte dalla match analysis per capire come ragionano e come trovano l’intesa i giocatori prima e durante l’esecuzione dei gesti tecnici.

L’utilizzo del linguaggio e delle parole chiave permette di codificare gli spazi ed i tempi di gioco e, quindi, di fare esercitazioni tecniche in regime percettivo. In questo modo i bambini sono stimolati mentalmente evitando la noia della ripetizione.