Girone B

OLANDA-DANIMARCA 0-1

0-1 Krohn-Dehli 24. min. Sinistro – Assist: Poulsen , Passaggio

Olanda: Età 11 iniziale: 27,1 anni – Valore di mercato: €  15.818.182

Danimarca: Età 11 iniziale: 27,2 anni  – Valore di mercato € 5.704.545

Promettente l’inizio dell’Olanda che recupera palla facilmente e si muove bene in attacco. Ogni volta che si accende Van Persie succede qualcosa. In pochi minuti rientrando spalle alla porta serve due assist per Sneijder e Robben che si infilano in verticale. Poi è lui a sprecare l’inverosimile.

La differenza tecnica è evidente ma non basta per sbloccare il risultato. Ci pensa così la Danimarca a farlo… a sorpresa. De Jong e Van Bommel dormono in mediana, tra loro si infila coi tempi giusti Krohn-Dehli (un nome una garanzia) che salta facile Heitinga e buca Stekelemburg.

Dopo il gol il 4-4-1-1 della Danimarca si fa vedere con più convinzione e legittima il successo. Piacciono Poulsen, terzino sinistro, quando spinge e Kjaer che non perde un contrasto. Ma il risultato è frutto soprattutto dei demeriti difensivi dell’Olanda che si affida solo a 3 giocatori mentre gli altri dormono.